L’autunno e l’inverno mi fanno sempre pensare a tessuti caldi e ruvidi come il tweed che anno dopo anno è sempre à la page.

 

en plein air

tweed

Tweed blazer

Il classico tessuto robusto in lana, di origine scozzese consacrato da Mademoiselle Coco Chanel è sempre un must della stagione fredda come emerso dai trend delle passerelle della moda autunno inverno 2016/17.

Chanel ha presentato una collezione a tutto tweed fra perle e cristalli con borsette in pendant nelle tonalità del rosso e del rosa.

Io lo preferisco nella classica versione ispirata ai colori caldi della terra che mi fanno pensare a lunghe passeggiate autunnali in campagna. Il tweed porta in se l’aria di campagna.

england tweed

Un tessuto pesante, adatto al freddo declinato nel classico blazer dal taglio maschile o in un cappotto destrutturato in versione casual o casual chic per un look ricercato e alla moda.

england

Il trend di stagione vede protagonisti i pantaloni in tweed da abbinare rigorosamente a scarpe stringate. Un’ottima alternativa è la pencil skirt, gonna super fashion e molto femminile da abbinare a camicia e blazer.

uomo

Brit style; blazer e abito realizzati con tessuti che  si ispirano alla campagna inglese per un dandy moderno e raffinato.

Auguro a tutti un caldo autunno inverno avvolti da  avvolti da affascinanti tonalità del sottobosco.

 

Inoltre vi consiglio di leggere...

2 comments

Rispondi

molto autunnale il tweed eppure nn ho mai trovato un capo spalla che si adattasse a me, un grande peccato, chissà che quest inverno non sia la volta buona! possiedo una pencil skirt in tweed dai colori aranciati molto chic. putroppo ho preso qche kilo e nn ci entro più:( ma la tengo da parte chissà nel caso dimagrissi.tanto come dici tu è un evergreen che nn passa mai..
ottime le immagini di repertorio:)
baci e buona serata

 
Rispondi

Grazie per il commento e credo che troverai sicuramente il capo in tweed adatto a te….e si la gonna tienila da parte, sicuramente riuscirai ad indossarla nuovamente. Buona giornata.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *