Le albicocche, ricche di minerali e vitamine sono un toccasana per la salute.

Frutti tipicamente estivi, ricchi di potassio e di fibre sono diuretici e leggermente lassativi.

In Alto Adige – Südtirol questi dolci e deliziosi frutti trovano terreno fertile in Val Venosta dove crescono e maturano lentamente tra i 500 e i 1000 metri di altitudine.

Le albicocche, una volta raccolte, vanno consumate subito o possono essere utilizzate per preparare una squisita confettura dal sapore e profumo tipicamente estivi.

Ecco gli ingredienti per quattro persone per la preparazione della confettura secondo la ricetta dell’ Hotel Ristorante Tschögglbergerhof a San Genesio.

albicocche

500 g albicocche mature della Val Venosta
150 g zucchero
150 g zucchero gelificante
succo di limone
1 stecca di cannella
Rum

Preparazione

Lavare le albicocche, eliminare il nocciolo e tagliarle a pezzetti. Cuocere le albicocche a pezzetti assieme allo zucchero, allo zucchero gelificante, al succo di limone, alla stecca di cannella e al rum. Continuare la cottura finché i pezzi di albicocca saranno diventati morbidi e si saranno trasformati in purea.
La confettura può essere conservata per una settimana in frigorifero all’interno di un vasetto di vetro.

Albicocche confettura

In alternativa, facendo bollire i vasetti, si allungano i tempi di conservazione.

Per sterilizzare i vasi lavateli con cura, asciugateli con un canovaccio da cucina pulitissimo, metteteli in forno, accendetelo a 120 ° e lasciateveli per 30 minuti.

Confettura di albicocche

Ecco qui la nostra confettura perfetta per iniziale la giornata assieme a pane tostato o da utilizzare per preparare la crostata, il classico dolce casalingo per la prima colazione, per la merenda dei bambini o da servire con il tè.

FirmaFellinSMALL

 

Inoltre vi consiglio di leggere...

2 comments

Rispondi

Grazie Roberta, non ti prometto di fare la confettura, ma sicuramente di andare a San Genesio ad acquistarla! Felice inizio di settimana!

 
Rispondi

Buon inizio di settimana anche a te. Sicuramente la confettura di San Genesio sarà squisita.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *