La stagione degli asparagi in Alto Adige va da aprile fino alla fine di maggio e quella del risotto agli asparagi con gorgonzola  è la ricetta di oggi inserita nella rubricaRicette dell’ Alto Adige ~ Südtirol”.

Vediamo assieme la preparazione.

asparagi-locanda-sudtirolese
Ph via

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

300 g di asparagi bianchi Alto Adige

50 g di cipolla

50 g di burro

80 ml vino bianco

240 g di riso per risotti (ad esempio Carnaroli)

1 l di brodo di carne (oppure acqua di cottura

degli asparagi)

1 pera

30 g di parmigiano grattugiato

prezzemolo tritato fine

sale, pepe

40 g di burro freddo

Altro

4 fette di Gorgonzola

olio d’oliva

prezzemolo

PREPARAZIONE

Pulire gli asparagi e tagliarli a pezzetti di circa 1 cm. Sbucciare la cipolla,

tagliarla a dadini e saltarla nel burro. Aggiungere il riso e gli asparagi e

farli tostare, quindi bagnare con il vino bianco e lasciarlo sfumare. Irrorare

con il brodo di carne poco alla volta e proseguire la cottura per 12-15

minuti, continuando a mescolare. Quando il riso è quasi pronto unire la

pera, sbucciata e tagliata a dadini. Mantecare con parmigiano, prezzemolo,

pepe e burro freddo. Distribuire il risotto nei piatti, guarnire con fette di

Gorgonzola e condire con olio d’oliva.

Suggerimenti: Si può guarnire il risotto anche con 2 cucchiai di noci tostate.

Ricetta del gruppo Locanda Sudtirolese.

 

Inoltre vi consiglio di leggere...

6 comments

Rispondi

ciao Roberta, deve essere ottimo. Ho appena finito di scrivere il post di domani: crespelle agli asparagi. Siamo sulla stessa linea.Un abbraccio e buona Pasqua!

 
Rispondi

Ciao Gisella, corro subito a legger la tua ricetta. Auguri di buona Pasqua a te e alla tua famiglia.

 
Rispondi

Stasera il menu sarà risotto agli asparagi, ho già assaggiato quello con pere e gorgonzola ma mai abbinato agli asparagi. Da provare 👌🏻👏🏻

 
Rispondi

Lo hai provato? Ti è piaciuto. Un abbinamento gustoso secondo me.

 
Rispondi

Ottima ricetta da provare! Grazie Roberta!

 
Rispondi

Grazie a te. Sei sempre super allenata, come vedo dai tuoi post, nemmeno la pioggia ti ferma.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *