Un fine settimana in stile  stile bohémien.

Weekend Inspirations

Una gallery fotografica deliziosa e affascinante per trovare ispirazione durante il weekend.

Idee da copiare, oggetti dei desideri, interior décor.

Sabato Weekend

boho-chic-breakfast

Lo stile bohème, una vera e propria filosofia di vita non convenzionale di poeti, musicisti, attori e artisti che prese forma verso la fine del 1800 come forma di rifiuto di  una società fondata sul mercato e sulla produttività.

Un modo di vivere alternativo che attraverso l’abbigliamento manifestava la ribellione.

Gli intellettuali bohémien rifiutavano la cravatta, indossava foulard, orecchini, scarpe consumate bevendo assenzio nei salotti e nei bar parigini.

Il fenomeno bohémien non si è limitato alla Parigi del 1800 ed è arrivato fino ai giorni nostri come rappresentativo di un’inclinazione dell’animo anticonformista e libero, ma anche tormentato e ribelle.

All’inizio del XXI secolo il termine fu ripreso per indicare un modo di vestire femminile caratterizzato da  vari elementi della cultura bohémien ed hippy:  gonne lunghe a fiori, abiti svolazzanti dalle linee fluide, dettagli colorati, gilet di pelliccia, tuniche e stivali morbidi, accessori con frange e gioielli etnici.

Il termine “bolo-chic” fu coniato dal giornalista americano David Brooks e si ispira al modo di vestire di ispirato al look della  top model Kate Moss e all’attrice Sienna Miller.

Un mix di stili che dal settore della moda è passato ad influenzare il lifestyle anche l’arredamento.

Facciamoci ispirare dalle immagini per un weekend e un’estate dal un’estate mood gypsy.

Boho-Beauty
Cliccate sull’immagine per scoprire i dettagli dell’outfit.

boho luch weekend

Fiori boho

Coroncine e fiori fra i capelli.  Perfetti anche per una pettinatura da sposa in stile boho.

Weekend boho

boho quotes

Bohemian Gypsy Rooms
Bohemian Gypsy Rooms
Woodstock fashion, August 1969
Woodstock fashion, August 1969

Home Decor

Oscar Wilde Weekend

boho dinner

#Weekend

Buon weekend a tutti.

FirmaFellinSMALL 1

 

Inoltre vi consiglio di leggere...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *